Witricity


Picture by: Envirocitizen

Witricity (contrazione di wireless electricity, elettricità senza fili) è una tecnologia sviluppata nei laboratori del MIT di Boston (USA) e pubblicata nel 2007. Essa consente di trasmettere energia senza fili tra le apparecchiature elettriche od elettroniche, basandosi su un principio dimostrato già da Nikola Tesla nel 1893.

Funziona sfruttando il principio della risonanza reciproca: la ricerca del MIT si è concentrata sulla risonanza magnetica. Sono due bobine di rame che fungono da oscillatori, avendo la medesima frequenza. La prima è collegata alla rete elettrica, una volta alimentata genera un campo magnetico, le onde prodotte arrivano alla seconda bobina (quella a cui è collegata l’apparecchiatura), dal momento che le due bobine risuonano alla stessa frequenza, la seconda raccoglie l’energia magnetica e la converte in elettrica, alimentando il dispositivo, che può essere una lampadina, un televisore, un computer, ecc. Se esistono altri oggetti con una frequenza di risonanza differente, questi non ricevono nessuna alimentazione. Per ora l’esperimento ha permesso solo di accendere una lampadina da 60 W a 2 metri di distanza, ma i ricercatori stanno mettendo a punto tecniche per portare elettricità a distanze maggiori, e con potenze maggiori.

Tratto da Wikipedia


La tecnologia che si sta cercando di sviluppare ha una storia molto antica, basti pensare che il brevetto (Brevetto numero 645576) risale al 1900 e fu richiesto da Nikola Tesla, eclettico inventore e scienziato vissuto un secolo fa e che molti ritengono il padre dell’età moderna in quanto precursore della seconda rivoluzione industriale.

La Witricity permetterà di liberarci dalla dipendenza dei cavi e sarà, per i beni di largo consumo tecnologici, una rivoluzione paragonabile al wireless per internet.

In futuro la witricity consentirà la trasmissione di energia dalle centrali a tutti i cosumatori (utenti, fabbriche, aziende etc etc..) ma questo è solo il primo passo; infatti Tesla aveva teorizzato una società libera dalla produzione di energia postulando la dimenticata e nascosta Teoria Dinamica della Gravità e all’Energia del Cosmo.

Secondo la suddetta teoria l’energia sarebbe presente ovunque intorno a noi (illimitata) e tramite la Witricity potremmo utilizzarla direttamente senza sfruttamento delle risorse terrestri (limitate).

Quelle che più di un secolo fa sembravano teorie strambe, oggi si rivelano nella loro meravigliosa semplicità  e regalano sogni di speranza e rivoluzione ai nostri cuori. Oggi cercano ancora di far passare Nikola Tesla per un ciarlatano ma le sue idee rimangono immortali. Quello che sembrava fantascienza oggi diventa scienza.

Chiudo il post con una delle frasi di Tesla che racchiude in sè tutto il suo pensiero e dando un consiglio a tutti: Controllate e seguite i progressi di questa incredibile tecnologia perchè in un futuro non troppo lontano aziende specializzte cominceranno ad inviare elettricità via etere ed in quel momento acquistare una singola azione del loro capitale porterà grandi ricavi.

Speranza & Rivoluzione

” La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità”.

 

Picture By: Sezioneaureaphi

Per maggiori informazioni sulla Witricity

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: