Millennium trilogy – Stieg Larsson


La trilogia Millennium è composta da:

Superata pag. 120 del primo volume si procede spediti come un treno ad alta velocità è difficilissimo fermarsi, la capacità di racconto di Larsson tiene avvinghiati, costringe, obbliga, a proseguire, a voltar pagina ancora, ancora e ancora…

Da non perdere….

Buona lettura….

Stieg Larsson

Cresciuto dai nonni materni, Larsson inizia a lavorare facendo i
mestieri più vari. Nel 1983 diventa grafico presso l’agenzia di stampa svedese Tidningarnas telegrambyrå. Poco alla volta si orienta verso il giornalismo diventando critico letterario (romanzi polizieschi e fumetti
soprattutto). Nel 1995, dopo l’omicidio di cinque rgazzi a Stoccolma per mano di estremisti di destra, lascia Tidningarnas telegrambyrå per fondare la rivista trimestrale EXPO, con intenti antirazzisti, rivista che sarà schierata in prima linea contro il rigurgito neofascista in Svezia.

La battaglia di Stieg Larsson contro il razzismo, il fascismo e l’estremismo di destra è assolutamente seria: nel 1991 scrive, insieme a Anna-Lena Lodenius, Extremhögern (Estremismo di destra). Dieci anni dopo pubblica (a quattro mani con Mikael Ekman) Sverigedemokraterna: den nationella rörelsen (Democratici svedesi: il movimento nazionale). Comincia a tenere conferenze in tutto il mondo, Londra compresa, dove viene invitato da Scotland Yard, con cui inizierà a collaborare. In più occasioni riceve minacce di morte. Politicamente, Stieg Larsson è stato un attivista del partito socialista svedese che lascerà di sua volontà nel 1987 in contrasto con la scarsa democratizzazione dei Paesi del socialismo reale. Dal punto di vista letterario, egli si ispira certamente alla cultura popolare. Grande fan di Pippi Calzelunghe, il personaggio creato nel 1945 da Astrid Lindgren, Larsson è stato anche lettore appassionato e profondo conoscitore di fantascienza. L’autore è morto il 9 novembre 2004 a Stoccolma a causa di un infarto, nella redazione del suo giornale EXPO. Il testamento del 1977, con cui egli disponeva la sua eredità a favore della sede di Umeå della sezione svedese della IV internazionale, è stato ritenuto non valido, per cui i suoi beni ed i proventi della vendita dei libri spettano al fratello ed al padre.

Nessun diritto all’eredità è stato riconosciuto alla sua compagna di
sempre, l’architetto Eva Gabrielsson, con cui aveva vissuto per 32 anni.

Annunci

Una Risposta to “Millennium trilogy – Stieg Larsson”

  1. Per gli amanti del genere consiglio anche:LA PRINCIPESSA DI GHIACCIO di Camilla Läckberg…. Non è Larsson ma niente male davvero..Buona Lettura!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: