IL TRENO DELLA SPERANZA


SUD*SOUND*SYSTEM

SOUL TRAIN

_____________________

_____________________

Oggi come ieri si parte alla ricerca

di più fortuna da

SUD verso NORD…


“Oggi  Come  Ieri  l’Italia  ha

due  pesi  e  due  misure”

STAZIONE di Lecce,

in partenza dal secondo binario

treno 938 di 1° e 2° classe per Schauffausen;

Ferma a: Brindisi, Ostuni, Fasano, Monopoli, Bari, Barletta, Foggia, San Severo, Termoli, Pescara, Ancona,Rimini, Bologna, Milano…

Papa Gianni & GgD:

Ehi, a ddu sta bbai, su ddhru trenu nu ‘nci a statu mai. Pallidu politicu nu nci a statu mai in seconda classe sul treno che va da Lecce a Schauffausen chinu de gente si ma gente ca sta fugge lontano dalla loro terra d’origine amara e resa pesante come il piombo mandata allo sbaraglio lasciata affondare, tradita, depredata, sbranata e violentata e me chiedi se cuss se po campa’ ieu la sacciu pecce’ lu portu lu paccu de cartune tenutu cu la corda comu quiddhru ca ui viditi purtare sulli binari delle stazioni de nu meridionale quista e’ la soluzione gente costretta all’emigrazione e le promesse mai mantenute fatte de parole, parole e sulamente pare poi andare via tornare e andare via quandu lu mundu nia destinati a quai cu murimu a ddhru imu nati ma de ddhru poi ni ‘ndannu scacciati se quistu e’ giustu o nu bbe’ giustu iddhri li “signori” se ‘nde futtenu quiddhri l’ignoranza se la sfruttanu Perche’ a quai du nui tutti quanti anu prtire la fatia nu ‘ncete li piccinni anu mangiare la valigia de cartune stae pronta mintici lu mieru l’oliu lu casu recotta ca lu patrunu subbra te sta spetta stae subbra cu la fatia pronta quiddhru ca nu bole face la gente colta ma tie hai besegnu e ha ingoiare stu boccone amaru li piccinni anu mangiare. Partono i treni carichi da Lecce nella valigia lacrime e amarezze.

Ehi, a ddu sta bbai, su ddhru trenu
nu ‘nci a statu mai.

Nella realta’ che vorresti finisse per lasciarla alle spalle il destino ha l’ultima sorpresa da farti la sacra corona sui binari la bomba e’ venuta a darti e politici disonesti senza scrupoli e faccia arraffano ingordi ma mai binchiati de sordi ammenu cu bu vannu torti avete distrutto generazioni con ogni mezzo siete criminali teste di cazzo ca se campanu sullu sangu della povera gente quista e’ realta’ mutu semplicemente E rri intra na citta’ ca nu sai a ddhru ha scire addhru la gente camina a tutte le ure te pienzi c’ha risoltu ca la vita ha migliorare ma tieni auri problemite affrontare la gente ca nu te parla e te disprezza te trattanu peciu peciu te na pezza cuss ‘ncigna n’idea intra lu core la terra de lu sule la terra de l’amore.

Partono i treni carichi da Lecce nella valigia lacrime e amarezze

tie nu ci hai statu mai subbra ddhru trenu!
__________________________________________________________
Annunci

10 Risposte to “IL TRENO DELLA SPERANZA”

  1. Filippo Says:

    Ciao, come va? E\’ da un po\’ che non ti sento… Già, l\’immigrazione, il treno della speranza, il bastimento diretto verso un mondo più ricco e migliore… Quanti sogni avevano i nostri emigranti, nella loro disperazione! Ciao, Filippo.

    Mi piace

  2. Filippo Says:

    Ciao amico! So benissimo cosa intendevi dire, e mi spiace di non essermi espresso per il meglio nel mio commento precedente. Ciò che hanno vissuto i nostri emigranti oggi lo vivono tanti che emigrano dai loro paesi. Una tragedia di illusioni che si ripete. Ciao, Filippo.

    Mi piace

  3. Unknown Says:

    Uno spaccato dell\’Italia che ha il sapore dei tempi passati, che tanto passati poi non sono, hanno ancora un aloro attualità. Ciao carissimo Frà (ma il vero nome qual\’è?), grazie delle notizia fornite sul mio santo. Ti aspetto molto presto da me, nel frattempo ti lascio un grisso bacio.

    Mi piace

  4. Unknown Says:

    Io invece sono rimasta colpita dai tuoi complimenti.
    Grazie mille!
    Mi ha fatto molto piacere che tu sia passato..
    Quando vuoi..
    (NON SO COSA DIRE!)^_^
     
    mi spiccero un po\’ il tuo blog…
    A presto e grazie per la frase, stupenda.
     

    Mi piace

  5. Valentina Says:

    mmmm…chi sarebbe Capitan Coraggio???Grazie per gli Auguri e grazie per essere tornato a fare capolino nel mio blog…
    a presto………
    valentina
     
     
     

    Mi piace

  6. Unknown Says:

    spicciare un termine da me inventato(in qnt non mi ricordavo l\’altro :-P)
     
    Cmq si è molto… "Io combatterò per la libertà a suon di polemica!" e  qst mi piace, anche perchè nel mio vecchissimo blog lo facevo anche io solo che non mi ascoltava nessuno così adesso lascio parlare poeti autori e canzoni per lanciare un messaggio.
    Così se una persona ascolterà quella canzone o leggerà quella frase potrà dire: " Era questo che voleva dire o un\’altra cosa?" oppure semplicemente farsela sua…
    (quando uno non ha niente a cui pensare!)
    Un bacio forte!
     

    Mi piace

  7. Unknown Says:

    Ciao Francesco, che piacere aver incontrato un mio corregionale, ti auguro una buona giornata… ciao

    Mi piace

  8. Annalaura Says:

    Ciao Frà,
    ke dire. dopo un lungo sforzo " neuronale" sono arrivata alla comprensione parziale del testo. 😛 E\’ molto amaro, anzi drammatico e rispekkia un pò la situazione d disagio in cui versava la gente povera e poco istruita. Oggi nn è ke sia cambiata molto la situazione, forse è aumentato un pò il livello di istruzione, ma non quello lavorativo…ma fin quando c sarà solo gente ke fugge, la situazione rimarrà sempre la stessa. Certo, ammetto ke andare tipo in Spagna (:P) è la soluzione ideale a tanti problemi, loro stanno molto più avanti di noi.
    … Un giorno verrò alla stazione, a salutare qualcuno cu lu cartone…
    Ciaaaaaao!PRRRrrrrrrr

    Mi piace

  9. grandi i sud in molte delle loro canzoni esprimono la situazione tragica del salento…io quel treno l\’ho preso un sacco di volte ma il richiamo della mia terra è stato troppo forte così mi ritrovo quì senza uno stramaledetto lavoro….scusa x l\’intrusione ma x il salento questo ed altro…ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: