Se li conosci li eviti!


2006, i candidati da bocciare!

_________________________________________________

Indagati, condannati, arrestati, riciclati, candeggiati… Verso il peggior Parlamento della storia repubblicana. Con deputati e senatori non eletti dai cittadini, ma nominati dai padroni dei partiti. Il Sito “Società Civile” ha con coraggio e diligenza profesionale riportato i nomi di tutti i deputati e senatori che hanno avuto (e in molti casi hanno ancora) problemi con la giustizia… Il nuovo sistema elettorale voluto dal governo ci fa tornare indietro di decenni riportando nell’oscurità le procedure di nomina parlamentare; leggete attentamente la lunga lista di nomi (appartenenti naturalmente tanto alla destra che alla sinistra anche se sono numerosissimi gli affiliati a Forza Italia) riportata dal sito cosi dopo le elzioni saprete quale delinquente avete votato grazie al nuovo sistema elettorale che tanto comodo fa a questo “Governo di cosa nostra”.

La lista e visionabile su: http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

 

P.S. Ho finito di leggere il Libro di Marco Travaglio e Elio Veltri, ora so molto di piu’ di quello che sapevo prima ma sopratutto ho le idee molto piu’ chiare sulla recente storia d’Italia..

“La seconda repubblica e solo la maschera con cui la prima si è nascosta”.

Non potendo riassumere in poche righe tutti i magheggi riportati a carico del presidente del consiglio approfitto della lista di cui vi parlavo precedentemente per dare un idea dei procedimenti legali che hanno interessato e interessano ancora il nostro presidente Silvio Berlusconi. L’accusa piu’ infamante lo mette adirittura in relazione alle stragi del 1992 (Falcone e Borsellino) e del 1993 (Firenze, Roma e Milano).

“La verità non è mai stata la vittoria delle generazioni presenti ma solo di quelle future”.

Se un giorno quelli che oggi sono solo collegamenti incerti diventassero realtà tutti saremmo colpevoli di concorso in strage per il semplice motivo che abbiamo eletto e cresciuto in seno gli assassini di due degli ultimi eroi dei nostri tempi..

Riporto qui di seguito la lista dei reati del nostro amato Presidente:

Berlusconi, Silvio/Forza Italia

 Candidato premier. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un’audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all’inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

• Nel settembre 1988, invece, in un processo per diffamazione da lui intentato contro alcuni giornalisti, Berlusconi dichiara al giudice:

“Non ricordo la data esatta della mia iscrizione alla P2, ricordo che è di poco anteriore allo scandalo”.

Per questa dichiarazione Berlusconi viene denunciato per falsa testimonianza. Il processo per falsa testimonianza si conclude nel 1990: Berlusconi viene dichiarato colpevole, ma il reato è estinto per intervenuta amnistia.

• Berlusconi fu indagato già dal 1983, nell’ambito di un’inchiesta su droga e riciclaggio: la Guardia di finanza aveva posto sotto controllo i suoi telefoni e scritto nel suo rapporto: «è stato segnalato che il noto Silvio Berlusconi finanzierebbe un intenso traffico di stupefacenti dalla Sicilia, sia in Francia che in altre regioni italiane. Il predetto sarebbe al centro di grosse speculazioni edilizie e opererebbe sulla Costa Smeralda avvalendosi di società di comodo…». L’indagine non accertò nulla di penalmente rilevante e nel 1991 fu archiviata.

• Berlusconi è stato accusato di aver pagato tangenti a ufficiali della Guardia di finanza, per ammorbidire i controlli fiscali su quattro delle sue società. In primo grado è stato condannato a 2 anni e 9 mesi per tutte e quattro le tangenti contestate, senza attenuanti generiche. In appello, la Corte concede le attenuanti generiche: così scatta la prescrizione per tre tangenti. Per la quarta (Telepiù), l’assoluzione è concessa con formula dubitativa, secondo il comma 2 art. 530 cpp. La Cassazione, nell’ottobre 2001, conferma le condanne per i coimputati di Berlusconi Berruti, Sciascia, Nanocchio e Capone (dunque le tangenti sono state pagate), ma assolve Berlusconi per non aver commesso il fatto, seppur richiamando l’insufficienza di prove.

• Per 21 miliardi di finanziamenti illeciti a Bettino Craxi (come pagamento per la cosidetta “legge Berlusconi”), passati attraverso la società estera All Iberian, in primo grado è condannato a 2 anni e 4 mesi. In appello, a causa dei tempi lunghi del processo scatta la prescrizione del reato. La Cassazione conferma.

• Berlusconi è rinviato a giudizio per aver falsificato i bilanci Fininvest (processo All Iberian 2). Il dibattimento, dopo molte lungaggini e schermaglie procedurali, è iniziato presso il Tribunale di Milano. Ma Berlusconi ha cambiato la legge sul falso in bilancio: il processo è stato sospeso. Intanto è scattata anche la prescrizione. • Berlusconi è stato indagato (anche sulla base di una voluminosa consulenza fornita dalla Kpmg) per la rete di 64 società e conti off shore del gruppo Fininvest (Fininvest Group B) che, secondo l’accusa, ha finanziato operazioni “riservate” (ha scalato societý quotate in Borsa, come Standa e Rinascente, senza informare la Consob; ha aggirato le leggi antimonopolio tv in Italia e in Spagna, acquisendo il controllo di Telepiù e Telecinco; ha pagato tangenti a partiti politici, come la stecca record di 21 miliardi di lire data a Craxi attraverso la societý All Iberian). La rete occulta della Finivest-ombra ha spostato, tra il 1989 e il 1996, fondi neri per almeno 2 mila miliardi di lire. Per questo Berlusconi è stato chiamato a rispondere di falso in bilancio. Ma nel 2002 ha cambiato la legge sul falso in bilancio, trasformando i suoi reati in semplici illeciti sanabili con una contravvenzione e soprattutto riducendo i tempi di prescrizione del reato (erano 7 anni, aumentabili fino a 15; sono diventati 4). CosÏ il giudice per le indagini preliminari nel febbraio 2003 ha chiuso l’inchiesta: negando l’assoluzione, poichè Berlusconi e i suoi coimputati (il fratello Paolo, il cugino Giancarlo Foscale, Adriano Galliani, Fedele Confalonieri) non possono dirsi innocenti; ma decidendo di prosciogliere tutti i 25 imputati, poichè il tempo per il processo, secondo la nuova legge, è scaduto. La procura ricorre in Cassazione, che all’inizio di luglio 2003 applica per la prima volta il “lodo Maccanico”, decidendo la sospensione del processo per Berlusconi.

• Berlusconi è stato rinviato a giudizio per aver deciso il versamento in nero di una decina di miliardi dalle casse del Milan a quelle del Torino calcio, per l’acquisto del calciatore Gianfranco Lentini. Il dibattimento di primo grado si è concluso con la dichiarazione che il reato è prescritto, grazie alla nuova legge di Berlusconi sul falso in bilancio.

• Berlusconi è accusato di comportamenti illeciti nelle operazioni d’acquisto della società Medusa cinematografica, per non aver messo a bilancio 10 miliardi. In primo grado è stato condannato a 1 anno e 4 mesi per falso in bilancio. In appello, assoluzione con formula dubitativa, confermata in Cassazione.

• Berlusconi è accusato di appropriazione indebita, frode fiscale e falso in bilancio per l’acquisto dei terreni intorno alla sua villa di Macherio. In primo grado è assolto dall’appropriazione indebita e dalla frode fiscale. Per i due falsi in bilancio contestati scatta la prescrizione. In appello è confermata l’assoluzione per i due primi reati; è assolto per uno dei due falsi in bilancio, per il secondo si applica l’amnistia.

• Berlusconi è accusato di aver pagato i giudici di Roma per ottenere una decisione a suo favore nel Lodo Mondadori, che doveva decidere la proprietà della casa editrice. Il giudice dell’udienza preliminare Rosario Lupo ha deciso l’archiviazione del caso, con formula dubitativa. La Procura ha fatto ricorso alla Corte d’appello, che nel giugno 2001 ha deciso: per Berlusconi è ipotizzabile il reato di corruzione semplice, e non quello di concorso in corruzione in atti giudiziari; concesse le attenuanti generiche, il reato dunque è prescritto, poiché risale al 1991 e la prescrizione, con le attenuanti genriche, scatta dopo 5 anni. Il giudice ha disposto che restino sotto processo i suoi coimputati Cesare Previti, Giovanni Acampora, Attilio Pacifico e Vittorio Metta.

• Berlusconi è accusato di aver corrotto i giudici durante le operazioni per l’acquisto della Sme. Rinviato a giudizio insieme a Cesare Previti, Renato Squillante e altri. Il processo di primo grado si è celebrato presso il Tribunale di Milano, dopo che la Cassazione ha respinto la richiesta di spostare il processo a Brescia o a Perugia, per legittimo sospetto reintrodotto per legge nell’ottobre 2002. Un’altra legge, il “lodo Maccanico”, votata con urgenza nel giugno 2003, impone la sospensione di tutti i processi a cinque alte cariche dello Stato, tra cui il presidente del Consiglio. Ma è stata giudicata incostituzionale dalla Corte costituzionale. Il processo è cosÏ ripreso fino alla sentenza: concesse le attenuenti generiche, il reato è prescritto.

• Berlusconi era accusato di aver indotto la Rai, da presidente del Consiglio, a concordare con la Fininvest i tetti pubblicitari, per ammorbidire la concorrenza. La Procura di Roma, non avendo raccolto prove a sufficienza per il reato di concussione, ha chiesto l’archiviazione, accolta dal Giudice dell’udienza preliminare. • Berlusconi era accusato di aver pagato tangenti a dirigenti e funzionari del ministero delle Finanze per ridurre l’Iva dal 19 al 4 per cento sulle pay tv e per ottenere rimborsi di favore. La Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione, accolta dal Giudice dell’udienza preliminare.

• Le procure di Caltanissetta e Firenze indagano da molti anni sui «mandanti a volto coperto» delle stragi del 1992 (Falcone e Borsellino) e del 1993 (a Firenze, Roma e Milano). Le indagini preliminari sull’eventuale ruolo che Berlusconi e Marcello Dell’Utri possono avere avuto in quelle vicende sono state formalmente chiuse con archiviazioni nel 1998 (Firenze) e nel 2002 (Caltanissetta). Continuano però indagini per concorso in strage contro ignoti e i decreti d’archiviazione hanno parole pesanti nei confronti degli ambienti Fininvest.

• La procura di Palermo ha indagato su Berlusconi per mafia: concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco. Nel 1998 l’indagine è stata archiviata per scadenza dei termini massimi concessi per indagare. Indizi sui rapporti di Berlusconi e Dell’Utri con uomini di Cosa nostra continuano a essere segnalati in molte sentenze.

• Berlusconi, Dell’Utri e altri manager Fininvest, responsabili in Spagna dell’emittente Telecinco, sono accusati di frode fiscale per 100 miliardi e violazione della legge antitrust spagnola. Sono ora in attesa di giudizio su richiesta del giudice istruttore anticorruzione di Madrid, Baltasar Garzon Real. Il giudice Garzon ha chiesto di processare Berlusconi in Italia o di poterlo processare in Spagna. Di fatto, il processo è sospeso.

• Berlusconi e altri manager Fininvest sono indagati a Milano per aver prodotto fondi neri e distratto soldi da Mediaset attraverso meccanismi di compravendita di diritti televisivi. L’indagine è in corso, con le accuse, per Berlusconi, di appropriazione indebita aggravata, frode fiscale e falso in bilancio. È indagato nuovamente anche per corruzione giudiziaria, per aver versato almeno 600 mila dollari a un testimone, il suo avvocato David Mills, perchÈ addomesticasse le sue dichiarazioni in un paio di processi milanesi a carico dello stesso Berlusconi.

Se li conosci li eviti

Sono pochi i partiti senza condannati in via definitiva in lista…Per visionare gli schieramenti “più puliti” è possibile consultare il Blog di Beppe Grillo: http://www.beppegrillo.it/partiti_puliti.php

Annunci

25 Risposte to “Se li conosci li eviti!”

  1. Filippo Says:

    E secondo me questo non è tutto, chissà quante cose ancora ci nasconde, il nostro parlamento è sporco, è marcio, bisogna rifondare tutto, una piccola arca di noè e salvare i pochissimi che si riescono a salvare, magari così l\’Italia potrebbe tornare ad essere un paese normale e non più comandato da delinquenti…

    Mi piace

  2. Filippo Says:

    Ciao, bè nel film il Caimano di Nanni Moretti c\’è una scena bellissima in cui si vede un valigia piena di soldi che crolla praticamente in testa ad un attore che interpreta Berlusconi, è stata bellissima, forse gli sono piovuti veramente dal cielo, ma alzando gli occhi trovavi probabilmente qualche suo amico mafioso…ba beh…Vorrei tanto darti il link per scriverci anche nel messenger, solo che il computer che uso per il blog è quello del lavoro, ed è meglio se non ci aggiungo link, perchè se lo usa qualcun\’altro capiscono che non faccio veramente niente in questo posto…scherzo dai, comunque puoi venire a scrivermi quando vuoi nel blog, ti risponderò appena posso…

    Mi piace

  3. Filippo Says:

    Si perdonami, l\’ho capito dopo, sai io e la tecnologia ancora non andiamo molto d\’accordo, comunque ti ho gia messo tra i miei blog preferiti…

    Mi piace

  4. Natalia Says:

    Ma che fine hanno fatto i giornalisti?
    In Italia il giornalismo non esiste…esistono soltanto professionisti della propaganda del potere.
    Adoro il giornalismo americano e le sue inchieste.
    Adoro il giornalismo che mette sul giornale le informazioni che ci ritroviamo a leggere sul tuo blog, Frà.
    Adoro il giornalismo indipendente e libero;che di solito finisce in tribunale.
    D\’altronde si sa che l\’unico modo per zittire un vero giornalista è quello di allontanarlo dalla sua scrivania, per portarlo 5 giorni su 7 in tribunale!!!

    Mi piace

  5. Unknown Says:

    Ciao. Quindi hai finito il libro. Stiamo messi male vero? E da come vanno le prossime elezioni, chiunque vinca, avremo comunque una belle messe di delinquenti in Parlamento. E\’ per questo che io non perdono quelli che dicono che non è Berlusconi, l\’avversario, ma la sua coalizione. Pansa e C. , non lo vogliono demonizzare, perchè in democrazia la contrapposizione dev\’essere solo politica, ma quell\’individuo ha cambiato il Paese, lo ha fatto degenerare nell\’immoralità e nel menefreghismo. Sai qual\’è la differenza fra la prima repubblica e la seconda? Nella prima Repubblica ci si vergognava, e le cose si facevano di nascosto perchè si temeva il giudizio del popolo, che avrebbe poi votato, non lo si dimentichi. Ora, sembra quasi un merito d\’onore raccontare frottole, fare leggi che poi ridendo si dice che sono porcate, riempire le aule del parlamento di avvocati personali e maneggioni, quando non apertamente ladri e corruttori. E alla gente sembra vada bene! Come siamo scesi in basso.

    Mi piace

  6. clelia Says:

    Questo libro dovrebbe essere mandato a casa delle persone, altro che quegli opuscolacci nefandi che ci manda quel mafioso!
    La realtà è che tantissima gente  chi sia veramente il nano non lo sa.
    E non sapendo, crede a tutte le fandonie e le pagliacciate che mette in scena. Io credo che ci dobbiamo preoccupare, questo non se ne va. Un sacco di gente lo voterà per inerzia e per qualunquismo, perchè sono anestetizzati da amici e le stupidaggini che vomitano le sue tv.
    Abbiamo permesso che tutto questo accadesse, noi che siamo sempre stati di sinistra, noi che siamo per la pace, noi che siamo solidali.
    Noi che siamo stupidi, noi che non abbiamo mai analizzato da vicino i rapporti tra politica e potere. Pensavamo che dopo Mani Pulite il Paese fosse sano? Che coglioni, che siamo stati!
    DOBBIAMO VINCERE!!!!!!!

    Mi piace

  7. hola compagnero…
    passioni le nostre vero? materialiste….sempre…
    continua con la tua autoformazione fra`…non annichilirti mai di fronte a "quello che passa il convento" e cerca sempre la verita`….qualsiasi costo essa abbia…
    non tutto e` mediabile, caro il mio amico della rete, io lo so…tu probabilmente anche e stai imparando a saperlo.
    sono stata a parigi…e` stato lirico ed intenso.
     
    un saluto qui
    Y.

    Mi piace

  8. Unknown Says:

    Ciao Frà, sono ancora io. So che c\’è poco tempo ma perchè non lanciare via blog una campagna per opporsi, singolo cittadino, al voto elettronico? Il mio voto dovrà essere conteggiato solo manualmente, è un mio diritto, no?
    In  caso contrario, con tutte le assicurazioni che mi vengono date in questo momento che in caso di disomogeneità dei dati varranno quelli conteggiati manualmente, desidero una dichiarazione scritta da parte del presidente di seggio, che potrà rispondere davanti ad un tribunale in caso di contestazioni. Se saranno anche non moltissimi quelli che aderiranno sarà comunque una forma di pressione per impedire il pieno controllo, attraverso il voto elettronico, del mio voto.

    Mi piace

  9. Priscilla Says:

    Hola,
     
    Bello eh?! Sì, il tatuaggio è proprio vero!!!
     
    torna presto a trovarmi
     
    buon week end
    Prisc

    Mi piace

  10. Mattia Says:

    Denunciamo il rischio brogli elettorali con lo scrutinio elettronico..bisogna far sì che la gente sappia!Passa anke sul mio blog..
    Bella la lunga storia giudiziaria del Nano..continua così..un abrazzo

    Mi piace

  11. Mariavittoria Says:

    felicissima della tua visita!!!!!!
    Hai prorprio ragione…ESISTENZA!!!! le elezioni si avvicinano e io abbandono il blog…purtroppo sto subendo la riforma moratti e sono sempre sui libri….FATTI SENTIRE!!!!!! (in tutti i sensi)
    di nuovo e come sempre di corsa ti saluto!
    baci bac
    M.
     

    Mi piace

  12. Unknown Says:

    Ciao. Grazie per la visita ma, a proposito della poca incisività delle campagne in rete, vai a vedere su un mio link http://spaces.msn.com/predatoripredatiedopp/ per avere un\’idea di come si muovono quelli della destra. Hasta luego

    Mi piace

  13. psike Says:

    grazie per il giro nel mio blog hihihi 😉

    Mi piace

  14. Unknown Says:

    Ti ringrazio e ricambio volentieri il link.CiaoP.S. non saprei darti spiegazioni tecniche ma visto con Firefox il tuo blog esce alquanto incasinato, direi pure illeggibile.

    Mi piace

  15. clelia Says:

    Ciao Frà…tutto a posto? Da alcuni giorni c\’è un silenzio sospetto qui nel tuo spazio..stanco eh? Questo mese di aprile ci sta mettendo tutti a dura prova. Mi sono detta di ignorare fino al 9 la tv, ma stasera in casa si vedeva il faccia a faccia. Toglie l\’ICI. Buffone.
     

    Mi piace

  16. clelia Says:

    Frà ti linko subito tra i Compagni di viaggio…eh eh, mi trovi più che daccordo sulle ultime  buffonate del venditore di tappeti!
    In questo momento sentivo la necessità di calmarmi e tornare a vedere le cose da un punto di vista più sereno, ecco il perchè del post su Love. Per installare quel programma bisogna solo volerlo,dal profondo del cuore. Ne vale la pena!
    Un abbraccio! 

    Mi piace

  17. Unknown Says:

    Ieri finalmente mi han convinto:
    SONO UN COGLIONE!
    Ora per favore:
    BERLUSONI FUORI DAI COGLIONI! 

    Mi piace

  18. clelia Says:

    Farsi dare del coglione da un verme…siamo stati sì coglioni, per averlo sopportato per cinque anni!

    Mi piace

  19. Unknown Says:

    azzz…
    addirittura cancellato dai blog utili?!
    …hai fatto bene!!
    In questo periodo il mio blog è stato del tutto inutile ed insignificante..
     
    ma non potevo tacere proprio ora…
     
    questi ultimi giorni sono fondamentali!!
     
    Ti abbraccio forte..
     
    Hasta siempre!

    Mi piace

  20. virginia Says:

    ciaooooooo, ammazza lunga la lista e poi si lamenta che la magistratura è rossa, ma mi sa che i santi in paradiso sono a suo favore…
    incrociamo le dita e che vinca la sinistra, un bacione

    Mi piace

  21. clelia Says:

    Ci siamo, Fra: domani uniti, decisi e sereni andremo a fare la nostra parte per liberarci dal potere ottuso e maligno. Vinceremo, lo sento! Non è possibile che l\’aria di primavera e tanta bellezza sia deturpata da questo bubbone che nessuno vuole più. E lunedì, tutti in pazza a ballare il tango!

    Mi piace

  22. Unknown Says:

    perchè nel blog nn scrivi anche che volete mettere al senato un certo Andreotti?ti sei forse scordato che ha capi di imputazione x decine di reati (omicidio Pecorelli,associazione mafiosa,ecc….).dillo subito che ti fa comodo scrivere solo certe cose. p.s. se sei comunista a 18 anni sei un grande…..se a 35 anni sei ancora comunista sei un coglione che non capisce nulla della vita e della storia".visto che qui gira gente che dice "hasta….." leggetevi "il libro nero del comunismo",imparerete molte cose….io non ho votato Silvio,ma voi siete dei coglioni.adesso al governo con Brodi abbiamo : Bertinotti e Diliberto (comunisti filo sovietici di mxxxa);vladimir luxuria no comment ; Pecoraro Scanio; il capo dei no global (dei violenti che distruggono Genova),ecc….poi vi lamentate di Silvio ?? vergognatevi e connettete il cervello prima di parlare,se ce l\’avete.vincere vinceremo

    Mi piace

  23. E\’ la prima volta da quando ho creato questo blog che intervengo nei commenti dei miei post ma l\’ultimo commento di un ragazzino mi ha spinto ha farlo… Prima di tutto come ho scritto gia\’ nel suo blog voglio smontare tutti i suoi attacchi…
    Lo faccio anche qui non solo per difendermi(anche se non credo ce ne sia bisogno) ma anche perche\’ temo che il vigliacchetto possa cancellare il mio commento sul suo blog..
    Allora Primo Senza mettermi a parlare del Senatore a vita Andreotti su cui ci sarebbe da parlare vorrei correggere l\’ignorantello ricordandogli che e\’ stato il suo bene amato centro destra a proporlo come presidente del senato e non la sinistra..
    Secondo non ho la tessera di un partito ed anzi credo che essere schiavo di un ideologia o di un partito sia un grosso errore perche\’ si tende con il tempo a fare l\’interesse del partito piu\’ che l\’interesse della comunità.. Insomma non sono comunista..
    Terzo ed ultimo Le cose che ho scritto su berlusconi sono tutte vere è documenta solo che la verità nessuno la regala e bisogna cercarla da se…
    Ora tornando al ragazzetto vorrei dire… Hai 18 anni e la tua ignoranza non puo essere nascosta, lascio il tuo commento perche\’ la libertà ha il suo prezzo ma voglio dirti che anche se accetto il fatto che tu possa avere un pensiero diverso dal mio non posso tollerare il fatto che tu ti creda meglio degli altri in maniera cosi presuntuosa quando non riesci nemmeno a capire il mondo che ti circonda.. Guarda, se dovessi scegliere tra essere un coglione o un presuntuoso ed ignorante come te credo che preferirei essere mille volte un coglione!
    STUDIA LA STORIA MAGARI SEI ANCORA IN TEMPO PER CAPIRE ANCHE SE LA VEDO DURA!

    Mi piace

  24. C u c i t o r e Says:

    Sono coglione e me ne vanto

    Mi piace

  25. beatriz Says:

    Acredite!!!
     
    A vida lhe dará poucos presentes
    Afinal de contas
    Você é simplemente um milagre
    Seria muita pretensão querer mais…
     
    Mas se ainda assim
    Você quiser mais presentes da vida
    Aprenda a conquistá-los.
     
    Baci
     

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: